Chi siamo

Francesco La Ferla e suo padre Antonino

L’Azienda Bioagrituristica Trigna nasce da due passioni: la cura della terra da una parte e la sostenibilità dall’altra. All’origine c’è un progetto culturale e sociale che fonde l’amore per l’arte, il cibo e la convivialità. Francesco la Ferla ha preso in mano l’attività di famiglia e ha reinventato una tradizionale azienda agricola trasformandola in una fucina di idee e progetti per far conoscere il territorio. Un luogo immerso nella natura (ma vicino alla città) dove si può vivere un’esperienza a 360 gradi: è un’azienda agricola, un bioagriturismo dove mangiare piatti genuini preparati con i prodotti del territorio, ma anche un luogo di produzione di attività ed eventi culturali attraverso un approccio globale che mira alla consapevolezza che ogni azione può essere pensata e vista in modo più sostenibile, ecologico e responsabile. La produzione di elettricità grazie ai pannelli fotovoltaici ci consente ci coprire abbondantemente i consumi elettrici. Aderiamo al programma di raccolta differenziata promossa dal Comune che punta all’abbattimento della componente non-riciclabile. La nostra sala comune, un intero appartamento e i percorsi esterni sono perfettamente accessibili ai portatori di Handicap, nonostante i naturali dislivelli della morfologia del territorio. Crediamo che la campagna debba e possa essere goduta da tutti. Credendo fermamente nel rispetto del territorio, la nostra azienda agricola è certificata biologica e si occupa di essenze e produzioni tipiche di zona.

Lo stile dell’ Agriturismo Trigna è tutto racchiuso nel motto ” a due minuti dal mondo ad anni luce dallo stress”, perché qui troverete un luogo confortevole dove trascorrere piacevoli momenti rilassanti lontano dalla frenesia della città riscoprendo le antiche tradizioni, la storia del territorio e intraprendere un percorso di scambio culturale attraverso sensazioni ed emozioni. I locali della nostra azienda garantiscono spazi versatili per ogni genere di manifestazione.